Info turistiche

Benvenuti

decor-small-gold.png

Vi salutiamo cordialmente e ci rallegriamo che avete scelto di visitare il nostro paese.

Tutti i popoli amano la propia patria e ritengono che essa sia la più bella.
I Croati denominano la propia patria “Bella nostra” dai versi iniziali dell’inno nazionale..
La Repubblica di Croazia è uno stato parlamentare europeo e fa parte della storia e della cultura europea. La Croazia è un paese che per la media grandezza del propio territorio può essere paragonato alla Danimarca, Irlanda, Slovakia o Svizzera. La Croazia è un paese dai confini aperti, con semplici formalità doganali, paese di pace e rispetto per i propri ospiti.
Ci impegniamo che la “Bella nostra” sia così anche per tutti queli che vi entrano e che con se al ritorno porterano i riccordi più belli.
Vi presentiamo una parte dei nostri dintorni.


Parco Nazionale di Krka

Il Parco Nazionale di Krka racchiude il territorio del fiume di Krka che sorge tre chilometri nord-est da Knin.
Il fiume scorre attraverso un grande e pittoresco canyon, lungo 75 km, precipitando oltre maestose barriere tufacee e creando nella caduta fragorose cascate perenni: Krčić, Risnjak, Miljacka, Roški slap (26) e famoso Skradinski Buk (Le Casscate di Krka 46 m)…
Per saperne di più andate sul sito www.npkrka.hr



Skradin

Skradin si trova sulla riva destra del fiume Krka, a 16 km da Sebenico. La marina di Skradin e una delle piu belle e visitate del mare Adriatico e dispone di 220 ormeggi. E’ collegata a Sibenik da una linea marittima.
Questo villaggio illirico (Scardona), sorto al confine tra il territorio appartenente alla tribu’ dei Dalmati e quello abitato dai Liburni fu capitale di questi ultimi…
Per saperne di più andate sul sito www.skradin.hr

 

 



Sebenico

Sebenico e situato nella parte centrale della costa croata dell`Adriatico, in una baia pittoresca e frastagliata nella quale affluisce il fiume Krka, uno dei piu belli fiumi carsici della Croazia.
Oggi Sebenico e il centro amministrativo, politico, economico, sociale e culturale della regione di Sebenico e Knin che si stende per 100km lungo la costa tra il littorale di Zara e Spalato…
Per saperne di più andate sul sito www.sibenik-tourism.hr


Ostale destinacije

decor-small-gold.png

Laghi di Plitvice si trovano oggi su una delle piu`importanti punti stradali della Croazia. In questo giardino «diabolico» la natura ha donato all`uomo completamente un altro giardino: il giardino magico dei fenomeni carsici. Il giardiniere «terreno carsico» ha fatto in Croazia tante cose belle e interessanti, ma dicono che qui ha fatto un lavoro eccellente.
Nel 1949, e` stato proclamato il Parco Nazionale e dal 1979 e` iscritto nel Registro del Patrimonio Naturale dell`UNESCO…
Per saperne di più andate sul sito www.np-plitvicka-jezera.hr

Velebit e’ la piu’ grande catena montagnosa in Croazia ed e’ collocata tra il mare Adriatico e la regione di Lika nel entroterra. Per le sue bellezze straordinarie e la richezza naturale e’ stata proclamata „Parco Naturale“ nel 1981.
La parte nord del Velebit non e’ tipicamente montagnosa con le cavita’ e cime separate tra loro con le bassi depressioni carsiche e valli, mentre il Velebit sud e’ una vera e propria montagna ripida.
Le diferenze tra i paesaggi delle parti est ed ovest della montagna sono ancora piu’ visibili. Mentre la parte della Lika e’ completamente sotto i boschi quella litoranea e’ rocciosa e spoglia.
Per saperne di più andate sul sito www.velebit.hr

La Riviera di Paklenica e collocata sul estremo nordoccidente della regione di Zara (Zadar). Si estende per una ventina di chilometri sulla costa adriatica, ai piedi della piu grande montagna croata, Velebit.
Il centro della Riviera e Starigrad-Paklenica attorniato dai paesi di Seline, Tribanj-Kruscica, Sibuljine e Santa Maria Magdalena. Il Velebit, con la parte litoranea, ha lo status del Parco naturale comprendendo tutta la Riviera di Paklenica.
La Paklenica e costituita da due canyon, Velika e Mala Paklenica, le cui faraglioni alti fino a 400 metri intagliati verticalmente nella cresta principale del Velebit. Su questo teritorrio e stato istituito Il Parco Nazionale gia nel 1949 ed e stato proclamato riserva mondiale dal Programma Uomo e Biosfera dell’UNESCO.
Per saperne di più andate sul sito www.paklenica.hr

Le isole Incoronate si trovano nella parte centrale dell’Adriatico croato.
Si estendono per 35 chilometri e le statistiche dicono essere 147 isole, isolotti e scogli, ma la gente del posto ama credere che c’e ne sia una per ogni giorno dell’anno.
Esse sono un microcosmo autentico e unico, un labirinto di terra e mare dalla bellezza quasi primordiale per cui 89 sono state messe sotto la tutella e proclamate Parco Nazionale nel 1980.
Per saperne di più andate sul sito www.kornati.hr

Il primo abitante di Spalato era l’imperatore Diocleziano che in questa tranquilla insenatura verso il 293 dopo Cristo decise di costruire una sfarzosa villa imperiale di circa 30 mila metri quadrati nella quale si sarebbe ritirato dopo aver abdicato al trono dell’imperatore romano.
I posteriori secoli burrascosi trasformarono la villa in citta i cui primi abitanti furono gli abitanti della vicina Salona in fuga davanti agli Avari e Slavi.
Nella citta che poi si sviluppava fuori le mura del palazzo si susseguivano vari poteri, dai re croati nel X secolo, attraverso l’amministrazione ungherese e veneta, fino ai governatori francesi e monarchia austroungarica.
Per saperne di più andate sul sito www.visitsplit.com

Biograd – centro della riviera e del paradiso nautico – Zaravecchia e situata nel nord Dalmazia e si impone come il centro della riviera e del paradiso nautico della Dalmazia.
Se esiste un posto sulla costa adriatica che deve essere visitato ed esplorato per la sua bellezza, per un posizionamento ideale, armonia, gente cordiale e i piu importanti parchi nazionali croati che lo circondano, insieme alle riserve naturali protette, lo e definitivamente Zaravecchia.
Per saperne di più andate sul sito www.tzg-biograd.hr

Zara, citta con tre milleni di storia alle spalle e dal patrimonio culturale di valore elevato e una citta che vi offrira qualcosa di nuovo e di originale ogni volta che la visiterete.
Situata nel cuore dell Adriatico, Zara e la sede urbana della Dalmazia Settentrionale, centro amministrativo, economico, culturale, politico della contea e conta 92.000 abitanti. La citta di Zara, con il suo patrimonio culturale e tutti i vantaggi di una citta moderna, offre numerose attrattive turistiche.
Se state cercando un alloggio idilliaco, prelibatezze gastronomiche locali, bellezze artistiche, impianti sportivi tecnologici, programmi di escursioni, Zara e la meta ideale per rilassarvi, fare sport e divertirvi.
Per saperne di più andate sul sito www.tzzadar.hr

Knin dista da Sibenik 55km a nord-est ed e collegata da Sibenik con la strada regionale che collega la Dalmazia al retoterra. Per la sua posizione per i secoli rappresentava importante localita di valore geostrategico controllando le strade che collegano il mare col retroterra.
La storia di Knin comincia nel VI e VII secolo nei tempi delle migrazioni di popoli sebbene numerosi resti archeologici indicano la presenza degli abitanti in questa zona molto piu antichi di questi.
Per saperne di più andate sul sito www.tz-knin.hr

Visovac e` un isolotto in mezzo al lago omonimo creato dal fiume Krka dove si incontra la bellezza naturale e il patrimonio culturale. L`isolotto e`circondato dalle colline di Miljevci e dal bellissimo campo di Rupe.

Sull`isolotto sorge il convento francescano che ha una lunghissima storia ed e` uno dei piu` preziosi monumenti storico-culturali della Croazia.

La prima menzione del convento risale al 1400. abitato dai eremiti, l`isolotto e` detto Lapis Alba (Roccia Bianca). Nell`anno 1445 i francescani si sono stabiliti sull`isolotto, l`hanno allargato.

Si occupavano di scenza e di educazione. Loro hanno costruito la chiesa e il convento nel 1576, la quale e`stata restaurata nel 18. secolo. Sull`isolotto viene curato un bellissimo parco con piante autoctone ed esotiche, frutta e verdura, grazie ai lavori secolari dei francescani.

Per saperne di più andate sul sito www.visovac.hr

Trogir si trova nel centro della Dalmazia, sulla costa adriatica. Grazie alla sua posizione e alla protezione naturale, il suo porto è una delle mete preferite per i navigatori. Numerose attrazioni come Dubrovnik, Sibenik, Zadar e parchi nazionali si trovano in un raggio di poche centinaia di chilometri.

A partire dal aeroporto di Spalato è a soli 5 chilometri dal casello autostradale di 15 chilometri, da dove vieni nessun posto, nessuna porta, non si isola è abbastanza lontano da Trogir che potrebbe essere evitato. Se a questo aggiungiamo il numero giornate di sole, si dispone di una destinazione ideale per l’esplorazione avventurosa della Dalmazia, una vacanza pigra, la fuga dalla terra e chiedendo attraverso le acque.

Per saperne di più andate sul sito www.tztrogir.hr